News

La Gente


Le persone in Uzbekistan sono noti per la loro ospitalità, la natura amichevole e pacifica. La popolazione dell'Uzbekistan appartengono a diverse categorie e gare etniche. La storia ricca e varia dell'Uzbekistan hanno fatto le usanze e le tradizioni del popolo uzbeco più colorato.

La popolazione dell'Uzbekistan comprende i gruppi etnici di uzbechi, caracalpachi, russi, tagiki, kazaki, tartari e molti altri. Le persone in Uzbekistan sono famose in tutto il mondo a causa della loro natura amichevole e l'atteggiamento cortese. Gli uzbeki sono utili non solo nei confronti dei loro vicini, ma anche per i viaggiatori stranieri che in visita nel loro paese.

Il patrimonio culturale e tradizionale del popolo Uzbekistan li tiene uniti. "Shashmaqam" è la forma di musica tradizionale squisita dell'Uzbekistan che indica con precisione la natura affettuosa di queste persone di amare musica. Questa forma di musica fonde di sei diversi stili di canzoni che è stato derivato dai vari gruppi etnici che risiedono in Uzbekistan. La musica persiana e Sufi ha anche fortemente influenzato in questo modulo.

La gente dell'Uzbekistan e` fiera con caratteristiche facciale interessanti. Le caratteristiche variano con la loro origine. Alcune persone hanno occhi piccoli e naso affilato, mentre alcuni hanno caratteristiche piatte. Di solito sono persone alte e robuste. Il popolo uzbeko e` molto consapevole dieta e seguono la disciplina in tutto ciò che fanno. Un incontro casuale può anche essere onorato con le abitudini tradizionali come servire il tè e innalzamento di brindisi. Il popolo uzbeco saluta la gente a casa sua in qualsiasi ora del giorno. E' consuetudine di abbracciare o baciare sulla guancia dei loro vicini e cari sulla riunione dopo un lungo periodo di tempo. Queste persone vivono una semplice, ma uno stile di vita elegante. I loro campi professionali sono prevalentemente attività di famiglia o di attività agricola. Il popolo uzbeco sono e` orientato alla famiglia, le persone che dedicano il loro ogni minuto del tempo libero ai loro familiari.

Il Popolo di Uzbekistan ama vivere la sua vita semplice, senza alcuna violenza o la corruzione, ed accoglie i suoi ospiti provenienti da tutto il mondo in una terra sicura per trascorrere le loro vacanze.

Grandi personalità dell'Uzbekistan

Abu-Rayhon Beruniy

Abu-Rayhon Beruniy e` uno scienziato notevole, sorprendente con varietà dei suoi interessi scientifici, l'audacia di idea, autore di più di 150 opere dedicate ai temi attuali delle scienze naturali, filosofia, storia, filologia, grande enciclopedista – il pensatore, l'umanista di epoca medievale.

Prospettive di Abu-Rayhon Beruniy sono formate alla fine del X e all’inizio del XI secolo in Asia Centrale. È nato il 2 Zu-ul-hidja a 362 (il 4 settembre, 973 dC) nel sobborgo di Kyat, ex capitale feudale di Khorezm. Sulla terra natale che ha ricevuto buona istruzione e da giovane ha iniziato la sua attività scientifica. A causa di eventi politici in Khoresm Beruniy ha lasciato la terra natale e circa tra 998-1004 viveva a Gurganch, al sud est di Mar Caspio. In questo momento ha fatto un grande lavoro - «Monumenti della generazione passata».

Circa in 1005 Beruniy è tornato a Khorezm, dove in cortile del re di Khorezm Abu Abbas Mamun ibn Mamun (1009-1017) ha occupato la posizione d'onore. Nel 1017 Mahmud Gaznavi (998-1034), ha subordinato a se stesso a Khoresm, e nello stesso anno Beruniy insieme con alcuni altri scienziati e` stato costretto a seguire il conquistatore di Hansa dove rimase fino alla fine della sua vita. Nonostante le condizioni sfavorevoli per lui nella capitale Mahmuda, Beruniy è stato interamente dedicato alle ricerche scientifiche. Insieme con l'esercito del sultano, Beruniy aveva visitato più volte l'India. Egli ha approfittato dei viaggi per lo studio di questo paese, e come il risultato, dal 1030 aveva scritto una composizione eccezionale sull'India. In precedenza, nel 1025 Beruniy ha finito "Geodesia". Beruniy ha dedicato la sua opera principale sulla matematica ed astronomia - «Masudov Kanon»  al Sultan Masud (1030-1041), il ricevitore di Mahmud. Al governo del successivo sultano - Masud (1041 - 1048) - Beruni aveva scritto il grande lavoro sulla mineralogia, ed alla fine di sua vita - "Saydan".
Morì a Gazna il 2 Radjab 440 (11 dicembre 1048).
     

Al-Khorezmi Muhammed Bin - Mussa (783 - 850)
Il soprannome Al-Khorezmi specifica la sua terra natale - lo stato dell'Asia Centrale, Khorezm (oggi il territorio di Uzbekistan), Bin Mussa - "figlio di Mussa", ed uno dei soprannomi dello scienziato e` Al-Madjusi, parla della sua origine di un tribu` di maghi (su - in arabo "madjus"). Lui mostra anche che una delle fonti di conoscenza di Mohammed Al-Khorezmi era la scienza prima preislamica di Asia Centrale, e i custodi dei quali erano maghi. A Baghdad ha gestito la biblioteca di Casa di Saggezza di una sorta accademia di Baghdad nel califfato di Al - Mamun. C'erano ancora I lavori suoi come trattato aritmetico «Il Libro sul conto indiano», il trattato algebrico «Il rapporto libro su calcolo di aljabr al mukabbal», tavole astronomiche e il percorso geografico. Entrambi i trattati matematici sono stati tradotti in lingua latina dell'Europa medievale e servito per lungo tempo, come i libri di testo di base di matematica. Il soprannome Al-Khorezmi in forma modificata è trasformata in una parola nominale "algoritmo" e tutto di nuovo significato per tutti i sistemi di aritmetica voce decimali. Successivamente questo termine ha ricevuto un senso più ampio in matematica come regola l'esecuzione di operazioni in certo ordine.
        Così, azioni «Al-Djabr» e «Al-Mukabala" hanno sostituito con se stessi trasferimento di membri equazione oggi utilizzate da una parte dell'equazione in un altro e la riduzione dei componenti simili. Queste due operazioni hanno permesso Al – Khorezmi a trasferire qualsiasi equazione algebrica del primo e secondo grado in cui forme iniziali, Al - Khorezmi contiene sei. A differenza di greci che, certamente, risolto anche equazioni di secondo grado, ma risolto in modo geometrico, Al - Khorezmi utilizzato disegni solo per la spiegazione della validità decisione retorica. Poteva risolvere qualsiasi equazione di secondo grado con la sua regola generale (trovare radici positive). Se greci avevano soluzioni geometriche il metodo di Al - Khorezmi era quasi algebrica. Si tratta di un enorme passo avanti in confronto con l'algebra geometrica dei greci. Nel trattato aritmetica Al-Khorezmi fondamentalmente ha seguito i campioni indiani, e da lui gli europei hanno avuto familiarità con i metodi indiani di registrare i numeri, che è l'uso dello zero e la posizionamento dei valori. Il percorso algebrico differiva da entrambe le opere, quella dei matematici indiani e greci. Si può essere creduto, che in questo libro di Al - Khorezmi seguita tradizioni locali e dei risultati stessi. Se la maggioranza dei greci non vede la necessità di applicare le conoscenze scientifiche per esigenze pratiche, il desiderio principale di Al - Khorezmi è stato quello di mettere una scienza per servire al genere umano e di adattarlo ai fini pratici. In Algebra di Al - Khorezmi ha una sezione sul commercio e le transazioni commerciali, con problemi sulla triplica regola.
        Così, per la prima volta nella storia della matematica nel trattato di Al-Khorezmi sono apparse le regole generali per risolvere le equazioni quadratiche.

Alisher Navoiy
       Il poeta geniale e il pensatore, il musicista e l'artista, l'insegnante e lo scienziato, un grande statista e una delle persone più culturali del suo tempo. Alisher Navoi era il capo convenzionale della vita culturale di Herat, il patrono di numerosi rappresentanti delle scienze, delle arti e delle culture. "A causa di Alisher molte persone hanno ricevuto l'istruzione e il talento letterario e ha rafforzato l'arte e non c'è nessun altro patrono e il tutore come Alisher". – ha scritto Babur Alisher Navoi è nato il 9 febbraio 1441 nella città di Herat, la capitale dello stato Khuroson.
          Dal infanzia Alisher era interessato a leggere le opere dei classici della letteratura persiana-tadjika: Saadi, Attar ed altri. Secondo delle parole di Navoiy, poeti come Lutfi Sheikh Kemal Turbati hanno indirizzato, e hanno apprezzato le poesie scritte da lui. Navoiy studiato dalle persone più istruite di quel tempo, ha preso parte nelle loro conversazioni altamente intellettuali e profondamente istruttivo. Non avendo famiglia, senza figli, senza successori, il poeta trascorse la parte significativa della sua enorme ricchezza per la carità. Lui ha costruito un sacco di istituti scolastici, ospedali, caravan-seragli, canali, ponti e strade. Ad Herat Navoiy ha mantenuto i rapporti più stretti con il grande poeta e pensatore tadjiko Abdurrahman Dzhami (1414-1492), che era il suo più caro amico, l'aderente, l'insegnante e l'istruttore spirituale. Amicizia di Navoiy e Dzhami rimangono nella storia per sempre come il simbolo luminoso di amicizia tra uzbechi e tadjiki.

Per il momento in cui Navoiy è diventato una delle persone eccezionali in Horasan, dopo aver ricevuto l’impiego d'onore al governo, lui aveva già fama di maestro magistrale del verso. La generosità del suo talento è stato che il poeta ha catturato tutte le versioni di opere liriche create dai popoli musulmani durante molti secoli. Gazali e kitai, targibani e rubai, a quale del genere non agirebbe Navoiy, ha dimostrato in tutto il mondo con brillantezza infinita opportunità del suo talento e abilità. Molti rappresentanti note della letteratura, l'arte e la scienza della seconda metà 15° e l'inizio del 16 ° secolo, come segno di profondo rispetto per Alisher Navoi e in segno di gratitudine per il suo sostegno, dedicato a lui le loro opere.

L'immagine di questa persona versatile e di talento storicamente non è separabile dal vasto pubblico dei suoi contemporanei, amici, ammiratori ed allievi diretti – poeti e musicisti, scienziati ed architetti, calligrafi ed artisti, storici e scrittori, che hanno definito la loro attività come fioritura culturale di Herat «epoca di Navoiy».

Navoiy morì il 3 gennaio 1501 ad Herat. Tutto Herat ha accompagnato nel suo ultimo viaggio suo poeta preferito e la persona saggia. Il lutto per quanto riguarda la morte di Alisher Navoi è durato tutto l'anno - così grande era l'amore alla persona che ha dedicato tutto il talento e le competenze per le persone che erano state a tempo indeterminato amati da lui.

Il patrimonio letterario di Alisher Navoi è molto grande. Da lui troviamo la serie di poesie pregiate, opere epiche, scientificamente-sentieri filosofici, ricerche letterarie, biografie di scienziati, poeti, filosofi, lavori su storia, di linguistica.

Sulla parte superiore della creatività poetica di Navoi è la creazione di "Hamsa" – un ciclo di cinque poesie: «Confusione di devoti», «Layli e Madjnun», «Farhad e Shirin», «Circa sette vagabondi», «Muro di Iskandar».

L'eredità spirituale del notevole figlio di uzbechi attualmente arriva ad essere conosciuto a livello internazionale, diventa proprietà di tutti a quale che interessa del mondo, l'amicizia e preziosa l'unità delle nazioni.

Ismail- (Imam) Al-Bukhari

Al-Bukhari, Muhammad Ismail Abu Abdullah al-Djufi (810 - 870) - ben noti muhaddist sunnita - tradizionalista. Era nato nella famiglia di origine iraniana a Bukhara, è morto nello stabilimento Hartanka (vicino a Samarcanda). Lo studio di Hadis ha iniziato all'età di 10 anni, Al-Bukhari ha dimostrato le sue capacità eccezionali e la memoria insolita. Durante molti anni ha viaggiato comprendendo una scienza su hadis in diverse province del Khalifato (Hijaz, Egitto, Iraq, Khorasan). Secondo le fonti, lui ha ascoltato Hadisi dai più di mille sceicchi. Al-Bukhari ha mirato a raccogliere tutti "autentici" (Sahih) articoli di dichiarazioni ed atti di Maometto. Dimostrando la sua attitudine caratteristica fondamentale per gli scrittori di Hadis (muhaddis) di quel tempo, Al-Bukhari ha verificato fino 600 mila hadises che erano in uso a quei tempi, e più di 200 mila che ha scritto giù dagli insegnanti e informatori. Da questa enorme quantità di articoli Al - Bukhari ha selezionato per qualità delle "Impeccabile" solo circa 7400 hadis. Ha fatto l'arco con loro Al - Djami As-Sahih che di solito è chiamato brevemente As-Sahih.

As-Sahih di Al-Bukhari era già stato riconosciuto dai contemporanei come un manuale eccezionale su Fikh e dal 10° secolo ha occupato nonostante le critiche di alcuni particolari insieme con l'As-Sahih Muslim del primo posto tra assemblee delle tradizioni sunnite. Per la maggior parte dei sunniti l'As- Sahih di Al-Bukhari è diventato il secondo libro dopo il Corano.

Al Bukhari è stato anche conosciuto come il compositore della autorevoli arco di biografie di trasmettitori khadis, At-Trih al-Kabir, da lui creata in diverse edizioni. Tra le sue altre opere è necessario nominare ancora poco studiato interpretazione del Corano - Tafsir al-Kuran.

Il grande seminarista d’Oriente Imam Al-Bukhari ha terminato la sua vita a Samarcanda. Lui è il pensatore del Medioevo, ha scritto circa 400 mila hadis - interpretazione delle posizioni del Corano, ha fatto un grande contributo alla teologia. Ora tutto mondo musulmano vive sulle sue hadis mentre al-Bukhari sulla sua terra natale è stato dato a un precetto. Il nome è stato emerso solo quando lo scrittore libanese noto nel 1958, dopo aver visitato l'URSS, ha detto, che vuole visitare la tomba del noto seminarista. La sua richiesta ha provocato un allarme ai giocatori di Partito. L'indagine è stata fatta al Comitato Centrale del Partito Comunista dell'Uzbekistan, da essa - per l'Accademia delle Scienze. Sia nel pomeriggio e durante la notte hanno cercato la tomba di Al Bukhari, finche’ aver scoperto nei pressi di Samarcanda, vicino al non è percepibile villaggio.

Ora il complesso di Imam Al-Bukhari è la magnifica costruzione, costruito su tecnologie moderne, mantenendo tutta l'architettura orientale. Si trova a 30 chilometri da Samarcanda, ma è facile da raggiungere, perché ci sono un sacco di indici, e la strada è in buone condizioni. Nel complesso, che occupa un vasto territorio (anche esterni - con una fontana, costruzioni aggiuntive, parco) si trovano la moschea, la tomba del seminarista (che viene elaborato da un gioiello - onice che ha acquistato dall’Iran), c’è un hotel per i turisti e pellegrini, negozi dove è possibile ottenere soggetti religiosi e la letteratura.

Amir Temur (Tamerlano)

Amir Temur è nato il 8 aprile 1336 nel villaggio di Hodja Ilgor (Yakkabag) vicino di Kesh (Shakhrisabz). Il suo padre emiro Muhammad Taragaj era di notevole famiglia di un ordinamento turco Barlas. Era la persona influente ed aveva la grande autorità nella Movarounnahr. I suoi antenati avevano il posto degno tra le fila di Cigatay Ulus (regione) palazzo d'elite e fecero il loro albero genealogico dal leggendario maresciallo turko Alan-Kuva, e loro possedimenti erano attorno Kesh e Nefes. Il padre di Temur emiro Taragay costantemente partecipato ai kurultyai (congresso) dei Bek (sindaco) di Cigatay, convocato dal Ulus di khan sulla costa del fiume Il. Nel 1355 sposa la figlia di Emiro Dzhaku - di Turmush Barlas aga. La Suprema emiro del Mivarounnahr Kazagan, essendo convinto di vantaggi di Amir Temur., nello stesso anno ha dato a lui la sua nipote Uldzhaj Turkan aga come moglie. A causa di questo matrimonio c'era l'unione di Amir Temur con Emiro Husain, nipote di Kazagan. Si alzano insieme contro i mongoli. Nel 1356 Tamerlano avuto due figli - Djahangir e Omar Shaikh. La situazione economica di Movarounnahr alla fine del 13° - prima metà del 14° secolo è peggiorata di giorno in giorno. Khan della Mongolia Togluk Temur approfittando della situazione senza resistenza nel 1360 ha raggiunto fino al fiume Kashkadarya. Temur è arrivato a lui per il servizio. Ma quando Togluk Temur ha nominato il governatore della Movarounnahr suo figlio Ilyas Hodzha, Amir Temur non ha voluto servire a questo principe e dopo aver concordato con il governatore di Balkh emiro Husein Amir Temur è entrato persistente lotta contro i mongoli. A quel tempo Samarcanda era dominato dai sarbadori - "impiccati", che sono stati anche lottando contro i mongoli. Il nome di questo movimento nazionale è sorto dalle parole d'ordine dei suoi partecipanti «lotta per la libertà, o di una testa sul patibolo». Nel 1370 Amir Temur su Kurultay a Balkh è stato proclamato dal Supremo come emiro di Turan.

E il matrimonio con la figlia dei Chingizi Saray Mulk Hanum permesso Amir Temur per aggiungere al suo nome il titolo onorifico "kuragan", cioe` «genero di Khan». L'obiettivo primario di Amir Temur divenne superare dissociazione e associazione di possesso separato in uno stato uniforme. Come capitale di questo stato ha scelto Samarcanda dove ha iniziato con urgenza la costruzione delle mura difensive della città, cittadelle e un palazzo. Poso` la nuova Samarcanda vicino alle rovine dell'antica capitale della Sogdiana (moderna Afrasiab).

Avendo unite e subordinate le terre tra Amu Darya e Syr-Darya, ed anche Fergana e Shash, Amir Temur ha iniziato campagne aggressive. Per 35 anni era durata consiglio di Amir Temur (1370-1405) in Asia Centrale. Ha creato enorme impero dal Indo e Gange fino a Syr-Darya e Zarafshan, da Tien-Shan fino al Bosforo, che aveva portato la maggior parte della sua vita nelle campagne. Durante la campagna per la Cina, nel 1405 Amir Temur morto ad Ortrar. Durante il tempo di vita di Amir Temur è stata scritta una composizione speciale per il governo conosciuto sotto il nome di «Codice di Temur». Si tratta della fonte di valore storico del Medioevo, che consiste di due parti. In esso c’è la biografia di Temur e gli eventi legati alla sua vita, bellezze di questo straordinario uomo di stato e il comandante sull'arte militare, i metodi e la gestione del Paese sono esposti. È il codice valido di leggi da cui è visibile sulla base di ciò che Amir Temur ha creato il potente centralizzato stato controllato.

Creando il potere enorme, Amir Temur ha preparato le condizioni per lo sviluppo economico e culturale del paese. L’eta` delle tradizioni dell’ultima epoca rivivono in un nuovo contesto storico. Come Movarounnahr diventa il centro del commercio, dell'economia e della cultura del Vicino e Medio Oriente. Tali antiche città come Samarcanda, Kesh, Bukhara, Termez, Tashkent, Merv, ecc, che sono stati distrutti da orde di Gengizkhan cominciarono a dotare di comfort moderni. Erano in costruzione maestosi edifici di moschee, madrasa, i mausolei, una carovan-seragli e i bagni. È diventato comune, che ogni vittoria o evento sono stati immortalati in architettura. In attività edilizia Amir Temur perseguito un certo braccio politico – le costruzioni erette da lui erano per mostrare la forza, la potenza e la grandezza del suo impero. Durante gli anni della sua pensione Amir Temur porre fine alla dissociazione feudale, ha stabilito la negoziazione - relazioni diplomatiche con i più grandi regni d'Europa - Francia, Inghilterra, Castiglia. Purtroppo, dopo la morte di Amir Temur le relazioni commerciali e diplomatiche con l'Europa occidentale incorporate da lui non avuto ulteriormente sviluppato. La storia mette Amir Temur in stessa linea con tali grandi comandanti, come Alessandro Magno, Dario 1, Giulio Cesare.


ENGLISH FRANCAIS ITALIANO РУССКИЙ DEUTSCH

Uzbekistan Hotels

Central Asia Tours

Hotel in Asia centrale

Useful Links
The Governmental portal of the Republic of Uzbekistan
Ministry of Foreign Affairs
National Company "Uzbekistan Airways"
National company "Uzbektourizm"
APTA - Association of Private Tourism Agencies